Max Ernst

 

Max Ernst : Ritratto elaborato da leonardo basileMax Ernst (Colonia 1891 - Parigi 1976)

E' un inventore. Tutte le correnti artistiche furono da lui accettate in funzione delle nuove possibilitÓ di espressione che offrivano. Dada per i collage, i fotomontaggi, le strane rappresentazioni a mezzo fra il figurale e il drammatico, surreale per il recupero del sogno attraverso immagini ironiche cariche di significati simbolici che lo spingono alla ricerca di nuove tecniche disegnative come il 'frottage', o al recupero e alla riutilizzazione di una dimensione nuova delle stampe dell'Ottocento.

La vita artistica. Un lungo cammino, dagli studi di filosofia al suo personale surrealismo passando attraverso Macke, l'esperienza paracubista del Blaue Reiter, l'espressionismo, la metafisica e il dada. Ernst, che ha passato un lungo periodo negli Stati Uniti, ha reinventato nel secondo dopoguerra, per la gioia dei mercanti d'oltreoceano, tutto quello che aveva giÓ inventato dopo la prima guerra mondiale.

L'incisione. La produzione Ŕ molto abbondante nel secondo dopoguerra. Purtroppo i temi sono quelli del surrealismo con una componente lirica e narrativa maggiormente accentuate onde rendere le opere pi¨ adatte al mezzo tipografico. La produzione non Ŕ a livello di quella pittorica.
Ernst ha fatto anche fotolitografie firmate e numerate che hanno avuto un buon mercato.


Max Ernst. opere

 

 

Ultimo aggiornamento:  22-04-19