<< Scatti in Murgia 11 >>

 La fotografia a parole

Le immagini non sono figlie della realtÓ, ma sono figlie dell’uomo. Casomai sono nipoti della realtÓ. E sono parenti di Dio. (Leonardo Da Vinci)

La fotografia non Ŕ come la pittura. Vi Ŕ una frazione creativa di un secondo quando si scatta una foto. Il tuo occhio deve vedere una composizione o un’espressione che la vita stessa propone, e si deve saper intuire immediatamente quando premi il clic della fotocamera. Quello Ŕ il momento in cui il fotografo Ŕ creativo. Oop! Il momento! Una volta che te ne accorgi, Ŕ andato via per sempre. (Henri Cartier-Bresson)

La macchina fotografica Ŕ per me un blocco di schizzi, lo strumento dell’intuito e della spontaneitÓ, il detentore dell’attimo che, in termini visivi, interroga e decide nello stesso tempo. (Henri Cartier-Bresson)

Consultare le regole della composizione prima di scattare una fotografia Ŕ come consultare la legge di gravitÓ prima di fare una passeggiata. (Edward Weston)
 

Firma-immagine di Leonardo Basile

 

Home 

Scatti in Murgia Scatti in escursione Preferite

Ultimo aggiornamento:  21-06-22